MOSCATO PASSITO DON QUIJOTE Visualizza allargata

MOSCATO PASSITO DON QUIJOTE - 0,75 L - Monzio Compagnoni

8000094003101

MOSCATO PASSITO DON QUIJOTE - 0,75 L - Monzio Compagnoni

Maggiori dettagli

17,50 € tasse incluse

  • MONZIO COMPAGNONI MOSCATO PASSITO DON QUIJOTE

    Denominazione di Origine Controllata : Valcalepio Moscato Passito di Cenate Sotto
    Annata: 1998 con una produzione di circa 4500 bottiglie.
    Gradazione alcoolica : 15° con un residuo zuccherino di 80 grammi/litro
    Bottiglia: modello Futura da 0,375 lt.
    Tappo: 24 x 50 in sughero

    Scheda organolettica: 
    Colore: rosso granato-ciliegia (di Vignola) cupo.
    Profumo: i sentori fruttati, di ciliegia marasca, mora, anche di mandorla amara, sono prevalenti sulla speziatura (pepe bianco) tipica del vitigno e sulle note dovute all'affinamento in legno, di vaniglia e mentolo; ha un vero bouquet composito ed avvolgente.
    Sapore: dolce ma senza eccessi, anzi la marca amara di fa sentire nel finale di bocca equilibrando la morbidezza degli zuccheri e dell'alcol; la percezione speziata si fa in bocca più accentuata con note di cannella persistenti.


    Cenni di tecnica enologica: la vinificazione del Don Quijote avviene dopo un appassimento delle uve, raccolte in apposite cassettine in plastica alimentare, per un minimo di 21 giorni secondo le condizioni di umidità e temperatura che si verificano annualmente. Giunti al giusto grado d'appassimento, sia della concentrazione zuccherina sia degli altri parametri organolettici, si procede alla fermentazione alcoolica. Quest'ultima avviene a temperatura controllata, con sbalzi termici nell'intervallo sia positivi (riscaldamento) che negativi(raffreddamento), nel corso di 4-5 giorni. Successivamente sono allontanate le vinacce, si completa la fermentazione e si depositano le fecce grossolane. A questo punto il vino nuovo è messo in barrique di terzo e quarto passaggio, dove rimane, subendo diversi travasi, per circa due anni e, dopo l'imbottigliamento, subisce, prima di essere venduto, un ulteriore affinamento in bottiglia minimo di sei mesi.

    Temperatura di servizio: si beve con maggior piacere piuttosto fresco, sui 14 gradi.

    Abbinamenti: su tutta la pasticceria secca, biscotti in particolare; lo si può azzardare anche su formaggi erborinati (di gusto non eccessivo).

  • Peso 0,75 L
    Regione Lombardia
    Produttore MONZIO COMPAGNONI
    Tipologia Passito

1 prodotti nella stessa categoria